IMD Implementa Modelli di Previsione Meteo Potenziati da Intelligenza Artificiale

Il Dipartimento Meteorologico dell’India (IMD) sta iniziando il suo 150° anno di attività e ha annunciato i piani per potenziare i suoi modelli di previsione del tempo utilizzando l’intelligenza artificiale (AI) e computer più veloci. L’obiettivo dell’IMD è migliorare la capacità di prevedere eventi meteorologici gravi, anche a livello locale. Per celebrare il suo 150° anniversario, l’IMD lancerà “Panchayat Mausam Seva”, un’iniziativa volta a fornire previsioni meteo agli agricoltori in ogni villaggio, e il Quadro Nazionale per i Servizi Climatici, che mira ad integrare le informazioni climatiche in vari settori.

Nel tentativo di comprendere meglio i processi fisici che portano a temporali e forti piogge monsoniche, l’IMD sta creando centri di prova in Odisha e Madhya Pradesh. Il Direttore Generale dell’IMD, Mrutyunjay Mohapatra, è fiducioso che i progressi nell’AI e nell’apprendimento automatico (ML) possano giocare un ruolo significativo nel migliorare le capacità di previsione. Sfruttando i dati meteorologici storici raccolti dal 1901, l’IMD intende sviluppare strumenti e metodi per previsioni più precise.

Per raggiungere questo obiettivo, l’IMD ha formato un gruppo di esperti sull’AI-ML ed è in collaborazione con varie istituzioni accademiche e di ricerca per lo sviluppo congiunto di strumenti di previsione. L’AI e l’ML possono essere particolarmente utili nell’area dell’adesso previsto, dove possono contribuire a migliorare la presa di decisioni e la previsione del tempo. Inoltre, l’AI e l’ML possono potenziare le previsioni a breve e medio termine migliorando l’accuratezza dei modelli meteorologici.

L’IMD sta inoltre potenziando i suoi sistemi informatici ad alte prestazioni per migliorare le capacità di modellazione numerica. Il Ministero delle Scienze della Terra sta procedendo all’acquisto di computer più veloci che aumenteranno la capacità di calcolo dell’IMD da 10 petafLOP a 30 petafLOP. Questo aggiornamento porterà a un tempo di esecuzione migliorato, risoluzione e generazione di dati post-processo per informazioni meteorologiche più precise, specifiche per settore e località.

Affrontando le critiche rivolte all’IMD per previsioni inaccurate in passato, Mohapatra ha sottolineato l’importanza delle critiche costruttive per imparare dagli errori e migliorare il sistema di previsione. Anche se il sistema attuale potrebbe non essere in grado di prevedere certi fenomeni come le nubifragi e eventi meteorologici gravi su piccola scala, l’IMD è impegnato nel miglioramento continuo.

Con una ricca storia nella previsione del tempo risalente al 1793, l’IMD ha visto significativi progressi nel tempo. Ora, con l’implementazione di modelli di previsione basati sull’IA e capacità di calcolo potenziate, l’IMD è pronto a fornire previsioni meteorologiche ancora più precise a beneficio del pubblico.

Privacy policy
Contact